CASOLET DELLA VAL CAMONICA

Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

Nella preparazione del Casolet della Val Camonica viene usato il caglio liquido di vitello, una temperatura di lavorazione in caldaia abbastanza alta (fino a 47 ° C) e un tempo di stagionatura che va da un minimo di 2 mesi fino a un anno. Il calendario di lavorazione comprende l'intero arco dell'anno. Per la produzione viene impiegato solo latte vaccino, intero o parzialmente scremato, crudo.
Preparazione del Casolet della Val Camonica - Il latte viene versato in caldaia e portato a 30-34 ° C. A questo punto viene aggiunto il caglio di vitello. Dopo circa mezz'ora si ha la coagulazione. La cagliata viene poi frammentata in modo grossolano e cotta, mantenendo agitata la massa, fino a 46-47 ° C. Finite queste operazioni, la massa caseosa, dopo un periodo di riposo che favorisce la separazione del siero, viene estratta e messa nelle fascere affinché acquisti la forma voluta. La salatura viene fatta in salamoia o a secco. Segue la stagionatura. Le forme possono essere triangolari, tonde o addirittura a quadrifoglio (peso medio intorno a 2 kg). La crosta è sottile, di color bruno-paglierino, leggermente ammuffita nelle forme più stagionate. La pasta è morbida e con rada occhiatura, di colore giallo paglierino e sapore dolce.

Dal gusto armonico ed equilibrato, il Casolet della Val Camonica è un ottimo formaggio da tavola, oltre che un ideale fine pasto. Si abbina bene sia con i vini bianchi sia con i rossi molto giovani (Cellatico rosso, Franciacorta Rosso, Locorotondo).

Zone di produzione:  Val Camonica

Classificazione: 

DOP = Denominazione di origine Protetta
IGP = Indicazione Geografica Protetta
STG = Specialità Tradizionale Garantita

Descrizioni ed informazioni tratte da Slowfood, Qualivita, Agraria.org

I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ITALIANI

Tundu

NC
Anche per il pane Tundu esistono rassomiglianze, o addirittura differenze sostanziali, tra pani dello stesso nome nelle diverse parti dell’isola... toc

Montébore

SLOWFOOD
Montébore è un paesino della Val Curone, sullo spartiacque tra le valli del Grue e del Borbera. Un angolo del Tortonese (nel territorio ... toc

Farina di Neccio della Garfagnana

DOP
Il vocabolo "neccio" nella zona della Garfagnana assume il significato di "castagno" ed ha origini molto antiche. La coltivazione ... toc