INTERVISTA ALLO CHEF

Abbiamo intervistato il nostro Chef, che come da titolo non ama affatto questo termine perche si sente semplicemente un cuoco, ponendogli 5 domande per capire il suo concetto di cucina e di ristorazione e per entrare nel mondo che spinge al sacrificio, alla curiosita ed alla scoperta di nuovi prodotti e ricerca di vecchia tradizioni!
La cucina del Quinto Quarto nasce dall'idea di riproporre le ricette della tradizione culinaria Romanesca ed in generale del Lazio, utilizzando e valorizzando materie prime ed eccellenze del territorio ormai dimenticate, o comunque poco conosciute. Una cucina semplice, povera, che si basa, facendo riferimento proprio al nome, sull'utilizzo degli scarti di macellazione che un tempo venivano regalati ai vari macelli e nella fattispecie al mattatoio di Testaccio.

Come nasce l'ispirazione di una nuova creazione culinaria?

Dietro ad un nuovo piatto non uso mai una ricetta: una nuova creazione per me appunto e una creazione. A volte nasce da un'esperienza: provi qualcosa in un altro ristorante e magari lo valuti con la persona con cui stai, cercando un'alternativa, un adattamento magari che sposi la tua filosofia, l'uso di un prodotto territoriale. Altre volte nasce cosi: guardi la dispensa e quello che hai a disposizione e parti da zero. Ma sicuramente ed inconsciamente sono i ricordi che poi assemblano il tutto creando la magia di una nuova ricetta!
Sicuramente la Carbonara che e anche un po' l'emblema del nostro ristorante e del nostro successo: e il piatto che piu di tutti ci ha reso famosi, ma ne sono soddisfatto a prescindere perchďż˝ nella sua intensita di sapori riesce comunque a mantenere un grande equilibrio tra sapidita, tendenza dolce data dall'uovo e dalla pasta che non viene salata, grassezza del pecorino e croccantezza del guanciale. Un piatto che non smetteresti mai di mangiare.
A prima impatto sicuramente risponderei che la vista e il senso primario che ci fa giudicare e quindi anche apprezzare un piatto. Poi pero penso che ci sia un sesto senso, quasi un super senso: la memoria, il ricordo. Ovviamente legato al momento dell'assaggio.
Un piatto tradizionale ha la forza di rievocare una scena vissuta, magari in gioventu, con i nostri cari, ricordando il profumo che impregnava letteralmente casa dalle prime ore dell'alba, pensando al contatto con un parente che ci carezzava i capelli incitandoci ad assaggiare, e poi gustandolo sentendo quel sapore perduto. Un piatto vinc3ente e un piatto che emoziona i ricordi. Un piatto innovativo non avra mai questa forza.

Sei Chef ed anche Sommelier.

Prima di tutto non mi considero Chef: non sono il comandante di nessuno, perchďż˝ nella nostra cucina tutti fanno tutto! Siamo cuochi che trasformano materie prime.
Tornando alla domanda, molto spesso e difficile suggerire un abbinamento quando ci sono piatti molto diversi. Ma il mio consiglio di sempre e quello di seguire il colore del piatto, non sbaglierete mai! Chi sostiene ancora che la carbonara sia un piatto da vino rosso, pur rispettando il gusto insindacabile di ognuno di noi, sbaglia! La carbonara ha il suo miglior abbinamento in bianchi strutturati, magari con un bouquet aromatico ricco, ma anche un'acidita elevata che sia capace di sgrassare. Mai vini di eccessiva acidita. A mio avviso il miglior abbinamento e con una Malvasia, un Moscato o un Riesling.

MANGIA BEVI AMA

Tanti contenuti per imparare a conoscere, capire ed amare il mondo del buon bere e del buon mangiare attraverso articoli e guide, come dei veri Sommeliers!

CONOSCI IL VINO?

Pensi davvero di conoscere il vino?
Il Quinto Quarto ti accompagnerà alla scoperta del mondo del vino e della sua degustazione per imparare ad apprezzare ancora meglio il nettare di bacco!

VITICOLTURA

Il vino deve rispecchiare il territorio, ed il vino di oggi non è più il vino del contadino di una volta, e per capire il suo valore occorre fare un viaggio nel mondo delle vigne della loro coltivazione e della vinificazione!

GLI ABBINAMENTI

Per apprezzare al meglio un vino occorre trovare l'abbinamento più indicato e viceversa!
Capire in che modo abbinare cibo e vino significa valorizzare entrambi in un matrimonio di sapori!

I VITIGNI AUTOCTONI

Sapevate che l'Italia conta il maggior numero di vitigni autoctoni di qualsiasi altro paese al mondo?
Scopriamoli insieme attraverso uno splendido viaggio tra cultura e curiosità enogastronomiche!

I PRODOTTI TIPICI

Un patrimonio di eccellenze gastronomiche che nessun altro paese può eguagliare!
Una biodiversità talmente vasta che è anche difficile da conoscere, catalogare e salvaguardare.
Vi accompagniamo tra le eccellenze italiane, prodotti DOP, IGP e specialità tradizionali!

ENOGRAFIA

Il territorio italiano racchiude una vastità di vini i vitigni inimmaginabile e con questa guida vi accompagneremo alla loro scoperta tra regioni e province e piccoli territori vocati alla coltivazione della vite!

Scatti di gusto

Federico Iannacci Chef

L'emozione

Miglior carbonara di roma

La carbonara

I prodotti

la miglior carbonara di roma

Convivialita

mangiare la imglior carbonara a roma

Mangia Bevi Ama

Lasciatevi coccolare

Fuoco e fiamme

L'intervista

La cucina

Gli amici

(+39) 06 3338768

Prenota anche con Whatsapp o Telegram!

Via Flaminia, 638-640

a Roma Nord, nel cuore del Fleming

Aperti dal Martedi al Sabato

19:30 - 01:00

PRENOTA UN TAVOLO 

@