Asparago Bianco di Cimadolmo

Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

L’Asparago Bianco di Cimadolmo si presenta con turioni bianchi, di aspetto e di odore freschi, esenti da ammaccature, puliti, privi di umidità esterna, cioè sufficientemente asciutti dopo l'eventuale lavaggio o refrigerazione con acqua fredda. Privi di odore e sapore estranei, i turioni non devono essere vuoti, né spaccati, né pelati, né spezzati. L'Asparago Bianco di Cimadolmo è classificato esclusivamente nelle seguenti due categorie previste dalla normativa comunitaria sulla commercializzazione degli asparagi: «Categoria Extra» e «Categoria Prima». L'Asparago Bianco di Cimadolmo si trova in commercio a mazzi o in altre confezioni, con etichetta raffigurante il logo del prodotto.

CONSORZIO DELL'ASPARAGO BIANCO DI CIMADOLMO

Tel. 0422/856233
spolo@apovf.it

Zone di produzione:  Ricade in provincia di Treviso e comprende l'interno territorio dei Comuni di: Cimadolmo, Brede di Piave, Fontanelle, Mareno di Piave, Maserada sul Piave, Oderzo, Ormelle, Ponte di Piave, Santa Lucia di Piave, Vazzola.

Classificazione: 

DOP = Denominazione di origine Protetta
IGP = Indicazione Geografica Protetta
STG = Specialità Tradizionale Garantita

Descrizioni ed informazioni tratte da Slowfood, Qualivita, Agraria.org

I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ITALIANI

Agnello d'Alpago

SLOWFOOD
A metà strada tra Cortina d’Ampezzo e Venezia, a pochi chilometri da Belluno, la conca dell’Alpago è da sempre un luogo idea... toc

Olio extravergine di oliva Chianti Classico

DOP
L'olio del Chianti Classico ha una tradizione antichissima tramandata di generazione in generazione. La produzione dell'olio di oliva ha avuto un fort... toc

Salame con i lardelli

NC
Il salame lavorato veniva portato a stagionare nelle zone alte delle vallate Graveglia e Aveto. Il mercato è di tipo locale, la distribuzione &... toc