Culurgjonis

Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

È un tipico raviolo nel quale la pasta viene preparata esclusivamente con la semola, mentre il ripieno può essere assai vario: formaggio pecorino fresco e bietole, con l’eventuale aggiunta di prezzemolo, zafferano o altro.
Il ripieno viene disposto, in piccole palline, su una sfoglia di pasta che, arrotolata in modo da sovrapporsi al ripieno stesso, dà origine a tanti piccoli sacchetti che vengono successivamente ritagliati a forma rettangolare o quadrata, tonda, ecc.

I ravioli vengono cotti, come tutte le altre paste, in acqua bollente salata, conditi con sugo di pomodoro e spolverati con del pecorino sardo.

Zone di produzione:  Provincie di Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari

Classificazione: 

DOP = Denominazione di origine Protetta
IGP = Indicazione Geografica Protetta
STG = Specialità Tradizionale Garantita

Descrizioni ed informazioni tratte da Slowfood, Qualivita, Agraria.org

I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ITALIANI

Olio extravergine di oliva Lucca

DOP
La provincia di Lucca, già in età antica, era ricca di oliveti, la toponomastica ne dà conferma, vi sono luoghi il cui nome ha un... toc

SAN STE'

NC
Nella valle dell'Aveto la produzione di formaggio aveva sempre costituito la maggiore risorsa economica delle famiglie. A Chiavari veniva denominato f... toc

Asino Ragusano

SLOWFOOD
Un tempo l'asino era una presenza importante nelle campagne: fino a 30, 40 anni fa, nel sud Italia era frequente incontrare asini che trasportavano ca... toc