Fragola del Metapontino

Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

Il clima e l’ambiente tipicamente mediterranei hanno permesso, nella fascia Metapontina, la diffusione della fragolicoltura. Ciò ha attivato un intensa attività di ricerca che ha prodotto le seguenti tipologie di fragole Clea, Egla e Teodora, considerate alternative alle coltivazioni californiane e spagnole. La fragola, in generale, si presenta come un frutto con superficie resistente, polpa consistente ed uniformemente colorata di rosso, alto contenuto di zuccheri, cuore piccolo, resistenza alle manipolazioni e al trasporto, notevole precocità di maturazione, buona produttività.

Per la fragola del Metapontino è già stata richiesta l’Indicazione geografica protetta

Zone di produzione:  Zona jonica Metapontina.

Classificazione: 

DOP = Denominazione di origine Protetta
IGP = Indicazione Geografica Protetta
STG = Specialità Tradizionale Garantita

Descrizioni ed informazioni tratte da Slowfood, Qualivita, Agraria.org

I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ITALIANI

Moddizzosu

NC
È un pane di grande morbidezza, la cui principale funzione è quella di prestarsi alla facile raccolta del companatico, ovvero degli insa... toc

Pane nero di Castelvetrano

SLOWFOOD
La forma è quella di una pagnotta rotonda, che in siciliano si chiama vastedda, la crosta è dura e color caffè (cosparsa di semi ... toc

Cappero di Salina

SLOWFOOD
Arbusto perenne di probabile origine tropicale, il cappero è diffuso nell'area mediterranea da tempo immemorabile: riferimenti al suo uso, sia ... toc