Fagiolo di Lamon della Vallata Bellunese

Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

Il Fagiolo di Lamon è prodotto da quattro varietà principali: Spagnolo, Calonega, Canalino e Spagnolit. Il tipo Spagnolo è di forma ovoidale, possiede una buccia abbastanza fine ed il seme si presenta con tipiche striature rosso vinose.Il tipo Calonega è molto coltivato perché alla resa buona si accompagnano ottime qualità culinarie. Ha forma schiacciata con striature rosso vivo su fondo bianco sporco. Il tipo Canalino si presenta con il seme dotato di striature rosso cupo. Particolarmente resistente alle malattie, presenta una buccia piuttosto consistente e un baccello particolarmente coriaceo. Il tipo Spagnolit si presenta con una forma piuttosto rotondeggiante e a volte con striatura brillante su fondo bianco sporco. È il più ricercato per la delicatezza del gusto e per la buccia particolarmente tenera.

--------------------------------------------------------------------------------

CONSORZIO TUTELA FAGIOLO DI LAMON VALLATA BELLUNESE

Tel. 0439/794201
lamon@feltrino.bl.it

Zone di produzione:  Zona di produzione Comuni di: Arsiè, Alano di Piave, Fronzaso, Feltre, Quero, Pedavena, Lentiai, S. Gregorio nelle Alpi, Belluno, Trichiana, Ponte nelle Alpi, Sedico, Sovramonte, Limana, Cesiomaggiore, Mel, Lamon, Sospirolo, S. Giustina, Vas, Seren del Grappa

Classificazione: 

DOP = Denominazione di origine Protetta
IGP = Indicazione Geografica Protetta
STG = Specialità Tradizionale Garantita

Descrizioni ed informazioni tratte da Slowfood, Qualivita, Agraria.org

I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ITALIANI

Pecorino di Moliterno

NC
Si ottiene con due terzi di latte ovino più caprino (un terzo), da razze miste. La lavorazione è come quella del Pecorino di Filiano, ... toc

Pecorino stagionato in foglie di noce

NC
Si presenta in forme tonde a facce piane di diametro 12-16 cm, con crosta leggermente rugosa di colore beige. L’altezza dello scalzo è di... toc

Mosciame di Tonno

NC
Nello stesso periodo in cui vengono le uova destinate ad essere trasformate in Bottarga, e più precisamente tra la seconda decade di maggio e l... toc