Olio extravergine di oliva Cilento

Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

L’olio Cilento presenta un’acidità massima dello 0,70%, è di colore giallo dorato intenso con riflessi verdi. All’esame olfattivo mostra un leggero sentore di fruttato. Il gusto è tenue e delicato di oliva fresca, dolce con appena percettibili note vivaci di amaro e piccante. E' ottenuto dalle seguenti varietà di olivo: Pisciottana, Rotondella, Ogliarola, Frantoio, Salella e Leccino per almeno l'85%. L'olio Cilento si presenta in commercio in recipienti in vetro, ceramica, terracotta o banda stagnata di capacità non superiore ai 5 litri. Sull'etichetta devono figurare la denominazione di origine controllata "Cilento" e l'anno della campagna oleicola di produzione delle olive da cui l'olio è ottenuto.

CONSORZIO TUTELA VALORIZZAZIONE OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA DOP DEL CILENTO

info@oliodopcilento.it
http://www.oliodopcilento.it

Zone di produzione:  63 comuni, a sud della provincia di Salerno, tutti inclusi nell’area del Parco nazionale del Cilento: Agropoli, Alfano, Ascea, Buonabitacolo, Camerota, Campora, Cannalonga, Casalbuono, Cataletto, Spartano, Casalvelino, Caselle in Pittari, Castellabate, Castelnuovo Cilento, Celle di Bulgheria, Centola, Ceraso, Cicerale, Cuccaro Vetere, Butani, Gioi Cilento, Giungano, Ispani, laureana Cilento, Laureto Lustra, Magliano Vetere, Moio della Civitella, Montano Antilia, Montecorice, Monteforte Cilento, Montesano sulla Marcellana, Morigerati, Novi Velia, Ogliastro Cilento, Omignano, Orria, Perdifumo, Perito, Pisciotta, Pollica, Frignano Cilento, Roccagloriosa, Rofrano, Rutino, Salento, S. Giovanni a Piro, S.Mauro Cilento, S. Mauro la Bruca, Santa Marina, sanza, Sapri, Serramezzana, Sessa Cilento, Stella Cilento, Stio, Torchiara, Torracca, Torre Orsaia, Tortorella, Trentinara, vallo della Lucania, Vibonati.

Classificazione: 

DOP = Denominazione di origine Protetta
IGP = Indicazione Geografica Protetta
STG = Specialità Tradizionale Garantita

Descrizioni ed informazioni tratte da Slowfood, Qualivita, Agraria.org

I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ITALIANI

Caciofiore della campagna romana

SLOWFOOD
“Conviene coagulare il latte con caglio di agnello o di capretto, quantunque si possa anche rapprendere con il fiore di cardo silvestre o coi se... toc

Pecorino Siciliano

DOP
Il Pecorino Siciliano è un formaggio di latte di pecora intero a pasta dura, cruda, ha forma cilindrica, facce piane o leggermente concave. La ... toc

Mais Biancoperla

SLOWFOOD
Fino al secondo dopoguerra, nel Polesine, nel Trevigiano e nel Veneziano si cucinava una polenta bianca. Considerata di maggior pregio, divideva geogr... toc