Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

Cotto freschissimo in padella con burro e sale, “schizza” tutt’intorno goccioline di siero: ecco spiegato il suo nome. Nell’Alpago è chiamato pure Tosella. Il latte crudo molto fresco, intero o scremato, viene coagulato in 20-40 minuti a 35-36 gradi, quindi la cagliata è rotta in grani delle dimensioni di chicchi di mais. Dopo un veloce spurgo, la massa caseosa è messa in stampi di foggia diversa, dal circolare al rettangolare, oppure, nella produzione casalinga, nel colapasta. Si consuma quasi subito e la salatura viene eseguita al momento del consumo. Il formaggio profuma di latte, il sapore è scarso, tendente all’insipido per la mancanza di sale nella pasta.

Caglio: in polvere o liquido di vitello Pasta: morbida, leggermente granulosa, sierosa e bianca Facce: piane Spessore/peso: variabile / 1-2 kg

Zone di produzione:  la provincia di Belluno, in particolare l’Agordino

ALtri prodotti

Fungo di Borgotaro

Il Fungo di Borgotaro si compone di quattro varietà di porcini: il Boltetus Aestivalis, o &qu...

Quartirolo Lombardo

Quando in settembre, terminato il lungo periodo di alpeggio, le bovine riprendevano ad affollare le ...

Pane toscano

Il grano è sempre stato presente nella mensa Toscana come elemento base dell'alimentazione di...

(+39) 06 3338768

Prenota anche con Whatsapp o Telegram!

Via Flaminia, 638-640

a Roma Nord, nel cuore del Fleming

Aperti dal Lunedi al Sabato

19:30 - 01:00

PRENOTA UN TAVOLO 

@