Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

Dopo l'estrazione della cagliata nella produzione dei suddetti formaggi, si rimette il siero sul fuoco a legna fino alla comparsa dei flocculi di ricotta. Raccolta nelle fuscelle si lascia spurgare in appositi recipienti di legno (martore) e tenuti in locali freschi e arieggiati. Quando, dopo un mese circa, si ricopre di una abbondante muffa, viene trasferito in appositi recipienti di argilla (otri) e tenuti per 3 mesi in locali a temperatura di 25°C. Quando le screpolature superficiali diventano marcate viene di nuovo reimpastata in modo omogeneo. Quando il sapore ha conseguito un gusto forte e pungente è pronta per il consumo.

Zone di produzione:  Collina lucana.

ALtri prodotti

Mortadelle di Campotosto

È Campotosto, all'interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, la patri...

Radicchio variegato di Castelfranco

Il Radicchio Variegato di Castelfranco ha un cespo bello di forma e splendido di colori. Le foglie c...

Clementina del Golfo di Taranto

Le prime introduzioni di specie agrumarie nel territorio della provincia di Taranto si possono far r...

(+39) 06 3338768

Prenota anche con Whatsapp o Telegram!

Via Flaminia, 638-640

a Roma Nord, nel cuore del Fleming

Aperti dal Martedi al Sabato

19:30 - 00:00

PRENOTA UN TAVOLO 

@