Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

La denominazione di origine protetta "Bruzio" è accompagnata da menzioni aggiuntive a seconda delle zone geografiche: "Fascia Prepollinica", "Valle Crati", "Colline Joniche Presilane" e "Sibaritide". L’olio Bruzio presenta un’acidità massima dello 0,80%, un colore giallo dorato con delicati riflessi verdi e un odore e sapore fruttati di leggera o media intensità. L'Olio extravergine di oliva Bruzio viene messo in commercio in recipienti in vetro o in banda stagnata con capacità non superiore a 5 litri. Nell'etichetta è obbligatorio il nome della denominazione, comprensivo della menzione geografica, con dimensioni inferiori alla denominazione stessa e l'anno di raccolta di produzione delle olive.

CONSORZIO DI TUTELA PER LA VALORIZZAZIONE DELL'OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA DOP BRUZIO

info@consorziodopbruzio.it
http://www.consorziodopbruzio.it

Zone di produzione:  Zona della provincia di Cosenza che si estende dai piedi della catena Pollinica verso sud, delimitata a ovest dalla catena Appenninica, a sud dal limite sud della provincia di Cosenza e a est dal Mar Jonio.

ALtri prodotti

Olio extravergine di oliva Collina di Brindisi

L’olio Colline di Brindisi presenta un’acidità massima dello 0,80%, un colore gia...

Mele rosa dei Monti Sibillini

Le mele rosa sono un'antica popolazione coltivata da sempre nelle Marche, in particolare tra i 450 e...

Olio extravergine di oliva Lametia

L'olio extravergine di oliva Lametia ha un'acidità massima dello 0,50%, un colore dal verde a...

(+39) 06 3338768

Prenota anche con Whatsapp o Telegram!

Via Flaminia, 638-640

a Roma Nord, nel cuore del Fleming

Aperti dal Lunedi al Sabato

19:30 - 01:00

PRENOTA UN TAVOLO 

@