VITIGNI AUTOCTONI ED ALLOCTONI

Grisa nera

Cenni storici e caratteristiche del vitigno

Grisa di Cumiana (nel Pinerolese) o semplicemente Grisa. Da non confondere con altra Grisa a frutto nero, sporadicamente presente nell'Alto Canavese.
Anche se sempre come ceppi frammisti a quelli di altri vitigni, è presente un po' in tutta l'area pedemontana e alpina della provincia di Torino e occasionalmente anche in quella di Cuneo.

Altre informazioni: E' una cultivar dal vigore veramente elevato, con grande sviluppo dei germogli, che hanno lunghi internodi e calibro eccessivo negli ambienti colturali più fertili; il grande vigore influisce negativamente sulla fertilità, che in tal caso è modesta e sempre ridotta a livello delle gemme basali. Il bel grappolo grande e il sapore gradevole facevano un tempo apprezzare quest'uva per la mensa, ed era questa la principale destinazione della Grisa. Oggi viene vinificata congiuntamente all'uva di altri vitigni locali di pari maturazione quali Neretta cuneese, Plassa, Barbera, ecc.

E' possibile eseguire anche una ricerca in ordine alfabetico se non si è sicuri dell'origine di un vitigno in prticolare, oppure utilizzare questo modulo per inserire la parte iniziale del nome:

Le informazioni sulle origini e caratteristiche dei vitigni sono state tratte dalle seguenti fonti:

  • AA.VV. - I vigneti d'Italia, Edizioni Barzanti 1990
  • AA.VV. - Enciclopedia dei vini italiani, Arnoldo MOndadori Editore, Milano 1998
  • AA.VV. - Il vino italiano, Edizioni Associazione Italiana SOmmeliers, Milano 2002
  • Vino in rete - www.vinoinrete.it
  • Lavinum - www.lavinium.com