VITIGNI AUTOCTONI ED ALLOCTONI

Cococciola

Cenni storici e caratteristiche del vitigno

Vitigno autoctono abruzzese a bacca bianca, coltivato soprattutto in provincia di Chieti, nei comuni di Vacri, Ari e Rocca San Giovanni e presente solo sporadicamente in altri territori viticoli regionali. Viene usato solo in uvaggio con altre varietà, in particolare con il Trebbiano. Il grappolo è grande, spesso alato e irregolare, più o meno compatto, a maturazione tardiva (indicativamente prima decade di ottobre).

Altre informazioni: Il vino prodotto è di colore giallo paglierino scarico, di media struttura, con un'acidità sostenuta che si conserva per lungo tempo ed un tipico aroma erbaceo poco intenso e persistente.

E' possibile eseguire anche una ricerca in ordine alfabetico se non si è sicuri dell'origine di un vitigno in prticolare, oppure utilizzare questo modulo per inserire la parte iniziale del nome:

Le informazioni sulle origini e caratteristiche dei vitigni sono state tratte dalle seguenti fonti:

  • AA.VV. - I vigneti d'Italia, Edizioni Barzanti 1990
  • AA.VV. - Enciclopedia dei vini italiani, Arnoldo MOndadori Editore, Milano 1998
  • AA.VV. - Il vino italiano, Edizioni Associazione Italiana SOmmeliers, Milano 2002
  • Vino in rete - www.vinoinrete.it
  • Lavinum - www.lavinium.com