VITIGNI AUTOCTONI ED ALLOCTONI

Trebbiano Spoletino 1 ISV-ICA PG

Cenni storici e caratteristiche del vitigno

Grappoli di dimensioni medio-grandi, di forma cilindrica, con breve ala a cui si aggiungono quelle dell’acino, di forma sferica, con buccia molto pruinosa, di colore verde che diventa roseo-ambrato quando esposto al sole. Buona capacità produttiva a cui si aggiunge una intrinseca buona vigoria. Si caratterizza per la lenta capacità di accumulo zuccherino nell’uva, a cui corrisponde una lenta demolizione dell’acidità. I vini, oltre alla caratteristica di essere molto freschi, grazie ai contenuti acidici e alla possibilità di mantenere stabile il colore, si distinguono anche per la ricchezza in estratto. All’analisi sensoriale, il vino si caratterizza per la qualità dei profumi di fruttato,per la vivacità dell’acidità che si amalgama con la struttura.

Altre informazioni:

E' possibile eseguire anche una ricerca in ordine alfabetico se non si è sicuri dell'origine di un vitigno in prticolare, oppure utilizzare questo modulo per inserire la parte iniziale del nome:

Le informazioni sulle origini e caratteristiche dei vitigni sono state tratte dalle seguenti fonti:

  • AA.VV. - I vigneti d'Italia, Edizioni Barzanti 1990
  • AA.VV. - Enciclopedia dei vini italiani, Arnoldo MOndadori Editore, Milano 1998
  • AA.VV. - Il vino italiano, Edizioni Associazione Italiana SOmmeliers, Milano 2002
  • Vino in rete - www.vinoinrete.it
  • Lavinum - www.lavinium.com