VITIGNI AUTOCTONI ED ALLOCTONI

Aleatico

Cenni storici e caratteristiche del vitigno

Sulla sponda nord occidentale del lago di Bolsena, nei territori tufacei vicino alla cittadina di Gradoli, paese dell'Alto Lazio situato sui Monti Volsini (470 metri di altitudine), si coltiva proficuamente l'uva Aleatico. L'area comprende inoltre i Comuni di Grotte di Castro, San Lorenzo Nuovo e parte di Latera, tutti in provincia di Viterbo. Il vitigno aleatico, introdotto in Puglia dalla Grecia, successivamente si è diffuso in altre regioni, come la Toscana, specie all'isola d'Elba, e nel Lazio, soprattutto nella provincia di Viterbo dove a trovato un ideale terreno.

Altre informazioni: Aleatico di Gradoli: Colore rosso granato con tonalità violacee; odore finemente aromatico, caratteristico; sapore di frutto fresco, morbido, vellutato, dolce in cui si può riconoscere marasca e viola, gradazione alcolica di 12°. Può invecchiare in bottiglia fino a tre anni.
Aleatico di Gradoli Liquoroso: All'aspetto si presenta di colore rosso granato più o meno intenso, talvolta con riflessi violacei, odore aromatico delicato caratteristico, sapore pieno, caldo, dolce, gradazione alcolica di 17,5°. Deve subire un periodo minimo di affinamento di almeno 6 meni a decorrere dalla data di alcolizzazione.
Aleatico di Gradoli Liquoroso di Riserva: Questo vino ha colore rosso granato, tendente avvolte all'arancione con l'invecchimento, odoro aromatico, caratteristico, armonico gradevole; gradazione alcolica di 17,5°. Deve aver subito un periodo di invecchiamento in botte di rovere, di capacità non superiore a 250 litri, di almeno due anni dalla data di alcolizzazione e un ulteriore affinamento in bottiglia almeno di un anno.

E' possibile eseguire anche una ricerca in ordine alfabetico se non si è sicuri dell'origine di un vitigno in prticolare, oppure utilizzare questo modulo per inserire la parte iniziale del nome:

Le informazioni sulle origini e caratteristiche dei vitigni sono state tratte dalle seguenti fonti:

  • AA.VV. - I vigneti d'Italia, Edizioni Barzanti 1990
  • AA.VV. - Enciclopedia dei vini italiani, Arnoldo MOndadori Editore, Milano 1998
  • AA.VV. - Il vino italiano, Edizioni Associazione Italiana SOmmeliers, Milano 2002
  • Vino in rete - www.vinoinrete.it
  • Lavinum - www.lavinium.com