Meloni iblei

Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

Esistono diverse varietà di meloni, dalla buccia variamente colorata, dal giallo al verde scuro, liscia o reticolata. Il melone più interessante dal punto di vista economico è il cosiddetto "cantalupo", molto profumato e dolcissimo, richiesto in ogni mercato con prezzi elevati: per questi motivi viene coltivato in ambiente protetto in modo da essere presente nelle tavole in periodi appena primaverili, ossia molto tempo prima degli altri meloni, caratteristici dell’estate, o addirittura autunnali.
Superficie di produzione in ambiente protetto: 105 ettari. Quintali prodotti in ambiente protetto: 15.750. Superficie di produzione in pieno campo: 108 ettari. Quintali prodotti in pieno campo 17.650.

Ortaggio antico, di incerta origine (Africa settentrionale, Asia) che era noto ai Romani e che è stato sempre presente in Italia con coltivazioni estensive.

Zone di produzione:  Ragusa e la sua provincia.

Classificazione: 

DOP = Denominazione di origine Protetta
IGP = Indicazione Geografica Protetta
STG = Specialità Tradizionale Garantita

Descrizioni ed informazioni tratte da Slowfood, Qualivita, Agraria.org

I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ITALIANI

Pecorino del Matese

NC
Le materie prime sono il latte di pecore (3/4) e di capre (1/4) di razze locali, per lo più tenute al pascolo e alimentate con foraggi integrat... toc

Mosciolo selvatico di Portonovo

SLOWFOOD
Ad Ancona, i moscioli sono le cozze o mitili (Mytilus galloprovincialis), “selvaggi”; quelli cioè che si riproducono naturalmente e... toc

Percoco di Tursi

NC
Nella fascia Metapontina è concentrata la coltivazione di pesche e nettarine precoci e precocissime, impiegate esclusivamente per il consumo fr... toc