Clementine del Golfo di Taranto

Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

Il territorio che si affaccia sul Golfo di Taranto è da ritenersi ideale per la coltivazione degli agrumi in quanto i terreni, omogenei e quasi sempre pianeggianti, sono fertili, profondi e ben drenati; le temperature sono favorevoli a tale coltura perché raramente scendono sotto gli 0 °C. La Clementina del Golfo di Taranto si caratterizza per la forma sferoidale, leggermente schiacciata ai poli con una buccia liscia o leggermente rugosa di colore arancio con un massimo del 30 % di colorazione verde. La polpa molto succosa è di colore arancio e contiene un massimo di tre semi. Ha un sapore dolce e aromatico. Le Clementine del Golfo di Taranto si presentano al consumo in confezioni sigillate, del peso massimo di 3 kg, o in confezioni non sigillate, superiori a 3 kg fino ad un massimo di 25 kg. In entrambi i casi dovranno essere riportate le diciture "Clementine del Golfo di Taranto" e, immediatamente sotto, "indicazione geografica protetta".

CONSORZIO AGRUMICOLTORI TARANTINI CAT CLEMENTINE

Tel. 099/8885304
cat@cat-ta.com

Zone di produzione:  La zona di produzione delle Clementine del Golfo di Taranto è ubicata nella provincia di Taranto e comprende i comuni di: Palagiano, Massafra, Ginosa, Castellaneta, Palagianello, Taranto e Statte.

Classificazione: 

DOP = Denominazione di origine Protetta
IGP = Indicazione Geografica Protetta
STG = Specialità Tradizionale Garantita

Descrizioni ed informazioni tratte da Slowfood, Qualivita, Agraria.org

I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ITALIANI

Caciotta vaccina frentana

NC
La produzione della caciotta vaccina frentana ha origini antiche e legate all'utilizzo di latte crudo delle vacche podoliche un tempo utilizzate per i... toc

Lenticchia di Castelluccio di Norcia

IGP
La Lenticchia di Castelluccio di Norcia si caratterizza per le dimensioni abbastanza ridotte e per il colore molto vario da un chicco all’altro ... toc

SAN STE'

NC
Nella valle dell'Aveto la produzione di formaggio aveva sempre costituito la maggiore risorsa economica delle famiglie. A Chiavari veniva denominato f... toc