Ciliegia di Marostica

Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

La coltivazione delle ciliegie di Marostica sembra avere origini molto antiche. La ciliegia di Marostica ha forma cuoriforme munita di peduncolo e ha un calibro minimo di 20 mm. Presenta una buccia di colore rosso fuoco o rosso scuro a seconda della varietà del prodotto e una polpa mediamente soda, poco aderente al nocciolo, di colore variabile dal rosa al rosso scuro. E' un frutto succoso, dal gusto pieno, dolce e molto gradevole. Per essere ammesse al consumo le ciliegie dovranno essere confezionate in apposito contenitore (di legno, plastica, cartone o altro materiale idoneo) con una capacità della minima unità commercializzabile pari al massimo di 10 kilogrammi di prodotto. I frutti devono essere tra loro omogenei. L'esterno dell'imballaggio deve presentare l'indicazione "Ciliegie di Marostica IGP" e il logo del prodotto, unitamente ai dati del produttore e la data di confezionamento.

CONSORZIO CERASICOLO DI MASON CILIEGIA MAROSTICA

Tel. 0444/659891 0424/708027
rizzato@nsoft.it

Zone di produzione:  I territori dei seguenti comuni in provincia di Vicenza: Salcedo, Fara Vicentino, Breganze, Mason, Molvena, Pianezze, Marostica, Bassano.

Classificazione: 

DOP = Denominazione di origine Protetta
IGP = Indicazione Geografica Protetta
STG = Specialità Tradizionale Garantita

Descrizioni ed informazioni tratte da Slowfood, Qualivita, Agraria.org

I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ITALIANI

FORMAIO EMBRIAGO

NC
Formaggio di antica tradizione, quando la scarsa reperibilità e l’elevato costo degli oli per trattare la crosta costringevano il contadi... toc

Mariola

SLOWFOOD
La mariola è uno dei salami più tradizionali della Bassa Parmense, del Piacentino e di parte del Cremonese (ma qui la chiamano ciota). S... toc

Fragolina di Ribera

SLOWFOOD
In Sicilia la fragolina di bosco cresce spontanea nelle macchie del massiccio delle Madonie, sui Monti Nebrodi e sull’Etna, ma esistono anche co... toc