Marrone di San Zeno

Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

Il marrone di San Zeno ha pezzatura variabile, una forma elissoidale con apice poco rilevato, facce laterali in prevalenza convesse, anche se caratterizzate da un diverso grado di convessità; la base ha una forma tendente al rettangolo e presenta un colore più chiaro della buccia. Questa è sottile, lucida, di colore marrone chiaro con striature più scure. Il seme è di colore tendente al giallo paglierino ed è lievemente corrugato. La polpa è pastosa e di gusto dolce.

CONSORZIO DI TUTELA DEL MARRONE DI SAN ZENO DOP C7O MUNICIPIO COMUNE DI SAN ZENO

simonecampagnari@tiscalinet.it

Zone di produzione:  Comprende parti dei seguenti comuni, tutti nella zona omogenea della Comunità Montana del Monte Baldo: Brentino-Belluno, Brenzone, Caprino Veronese, Costermano, Ferrara di Monte Baldo e San Zeno di Montagna.

Classificazione: 

DOP = Denominazione di origine Protetta
IGP = Indicazione Geografica Protetta
STG = Specialità Tradizionale Garantita

Descrizioni ed informazioni tratte da Slowfood, Qualivita, Agraria.org

I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ITALIANI

Pancilli

NC
Gli acini dell’uva passa, dal colore nocciola chiaro, sono avvolti nelle foglie di cedro (prodotte nella Riviera omonima) legate con filo di raf... toc

Tome di pecora Brigasca

SLOWFOOD
Brigasca deriva da La Brigue, paese francese della val Roya noto per essere stato nei secoli passati il più importante centro di pastorizia di ... toc

Valle d'Aosta Jambon de Bosses

DOP
Il Valle d'Aosta Jambon de Bosses ha forma naturalmente semipressata, legato con una corda che passa per un foro praticato nella parte superiore del g... toc