Olio extravergine di oliva Tuscia

Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

L'olio extravergine di oliva Tuscia ha un colore verde smeraldo con riflessi dorati, un odore fruttato. Il sapore è fruttato medio con equilibrato retrogusto di amaro e piccante. Ha un'acidità massima totale, espressa in acido oleico, in peso, non superiore a 0,5 grammi per 100 grammi di olio. Deve essere prodotto dalle olive delle varietà Frantoio, Caninese e Leccino, presenti per almeno il 90%. Ai fini dell'immissione al consumo l'olio Tuscia deve essere confezionato in recipienti in vetro o in lamina metallica stagnata di capacità non superiore a 5 litri. Sull'etichetta devono comparire la denominazione di origine protetta "Tuscia" e l'annata di produzione delle olive da cui l'olio è ottenuto. E' consentito l'uso di una contro-etichetta e/o cartellino in cui siano riportate notizie circa la zona di produzione, le modalità di coltivazione, il tipo di lavorazione, la varietà e il significato biologico e merceologico dell'olio.

TUTELA OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA TUSCIA E OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA CANINO C/O C.C.I.A.A. VITERBO

VIA FRATELLI ROSSELLI, 4
Tel. 0761/321472-321258-220373
VITERBO

Zone di produzione:  La zona di produzione comprende i territori della provincia di Viterbo, Regione Lazio, dei seguenti comuni: Acquapendente, Bagnoregio, Barbarano Romano, Bassano in teverina, Bassano Romano, Blera, Bolsena, Bomarzo, Calcata, Canepina, Capodimonte, Capranica, Caprarola, Carbognano, Castel S. Elia, Castiglione in Teverina, Celleno, Civita Castellana, Civitella d'Agliano, Corchiano, Fabrica di Roma, Faleria, Gallese, Gradoli, Graffignano, Grotte di Castro, Latera, Lubriano, Marta, Montalto di Castro (in parte), Montefiascone, Monteromano, Nepi, Oriolo Romano, Orte, Piansano, Proceno, Ronciglione, S. Lorenzo Nuovo, Soriano nel Cimino, Sutri, Tarquinia, Tuscania (in parte), Valentano, Vallerano, Vasanello, Vejano, Vetralla, Vignanello, Villa S. Giovanni in Tuscia, Viterbo, Vitorchiano.

Classificazione: 

DOP = Denominazione di origine Protetta
IGP = Indicazione Geografica Protetta
STG = Specialità Tradizionale Garantita

Descrizioni ed informazioni tratte da Slowfood, Qualivita, Agraria.org

I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ITALIANI

Casiello

NC
Ottenuto da latte caprino, da razze miste. Si porta il latte della munta serale, previa bollitura, a circa 38 gradi, aggiungendovi caglio in pasta. Co... toc

MOZZARELLA

STG
La mozzarella di tipologia tradizionale è un tipo di formaggio: fresco a pasta filata, molle. Viene impiegato latte vaccino e caglio bovino l... toc

Graukäse della Valle Aurina

SLOWFOOD
Il “Graukäse” della Valle Aurina (Formaggio Grigio) appartiene alla famiglia dei “Sauerkäse”, i formaggi a coagulazi... toc