Capocollo di Calabria

Caratteristiche e dettagli

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti di questa regione? Clicca qui!

Il Capocollo di Calabria è preparato utilizzando le carni della parte superiore del lombo dei suini, disossato e salato a secco in salamoia. Ha forma cilindrica, è avvolto in pellicola naturale ed è legato a mano con spago. Il colore è rosso più o meno intenso, per la presenza di pepe nero e/o peperoncino rosso macinato. Al taglio si presenta di colore roseo vivo, con striature di grasso, il sapore è delicato e si affina con la maturazione, il profumo è caratteristico, di giusta intensità. Il Capocollo di Calabria si trova in commercio sia in forma intera che porzionato o affettato e l'etichetta o il cartellino devono avere oltre alla dicitura "Denominazione di Origine Protetta Capocollo di Calabria" anche il marchio della denominazione, il nome ed il cognome del produttore, o la ragione sociale, la zone di produzione e la sede dello stabilimento di produzione.

SOC. COOP. CO. Z.A.C.

info@salumidicalabria.it
http://www.salumidicalabria.it

Zone di produzione:  Si ulitilizzano suini nati nati nel territorio delle regioni Calabria, Basilicata, Sicilia, Puglia e Campania e allevati nel territorio della regione Calabria dall'età massima di 4 mesi, macellati e lavorati in Calabria.

Classificazione: 

DOP = Denominazione di origine Protetta
IGP = Indicazione Geografica Protetta
STG = Specialità Tradizionale Garantita

Descrizioni ed informazioni tratte da Slowfood, Qualivita, Agraria.org

I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ITALIANI

Pitina, petuccia e peta

SLOWFOOD
Di origini contadine, nascono per soddisfare l’esigenza di conservare la carne nei mesi autunnali e invernali, in zone tradizionalmente povere, ... toc

Corbezzolo

NC
La Sardegna è l’isola deo profume e dei colori, e il Corbezzolo (Arbutus unedo) ben la rappresenta. In inverno, quando la natura si ri... toc

Tarese Valdarno

SLOWFOOD
Nel Valdarno, area compresa tra le provincie di Arezzo e Firenze, la produzione di questa “pancetta” dalle dimensioni inusuali ha origini ... toc